• Redazione

Seoul sta per diventare la prima città ad entrare nella dimensione metaverso.

Il governo metropolitano di Seoul (SMG) ha annunciato lunedì che sarà la prima grande città ad entrare nel mondo dei metaversi.

Provvisoriamente chiamato 'Metaverse Seoul', intende creare un ecosistema di comunicazione virtuale per tutte le aree della sua amministrazione comunale. Ciò includerebbe il servizio economico, culturale, turistico, educativo e civile,da realizzare in tre fasi a partire dal prossimo anno.


Il piano Seoul Vision 2030

Il Metaverso si riferisce a un mondo virtuale 3D condiviso in cui tutte le attività possono svolgersi utilizzando apparecchiature di realtà aumentata e virtuale. Queste piattaforme hanno guadagnato popolarità negli ultimi anni poiché le persone hanno spostato le loro attività online, specialmente nel bel mezzo della pandemia di COVID-19.


La capitale sudcoreana ha investito 3,9 miliardi di Won (circa 2,8 miliardi di euro) nel progetto, nell'ambito del piano Seoul Vision 2030 promosso dal sindaco della città Oh Se-Hoon .


Come afferma il sindaco della Città: "Il progetto mira a rendere Seoul una città di convivenza, un metropoli leader a livello globale, una città sicura e una città futura delle emozioni"

Quando questo progetto diventerà realtà, i cittadini di Seoul potranno presto indossare i loro visori a Realtà Virtuale e potranno incontrare i funzionari della città operando consultazioni virtuali o potranno anche partecipare ad eventi di massa.


La Celebrazione del nuovo anno in una nuova dimensione

Nel capodanno 2022 quando suonerà la tradizionale campana del Bosingak Belfry, questo accadrà non solo nella vita reale ma anche nel nuovo metaverso.


Il Governo della città fornirà consecutivamente varie strutture e servizi di supporto aziendale sulla sua piattaforma metaverso , tra cui il Virtual Mayor's Office (Ufficio virtuale del Sindaco), il Seoul FinTech Lab , Invest Seoul e il Seoul Campus Town ,


In una nota, la città ha annunciato che nel 2023 il Governo della Città aprirà il "Metaverse 120 Centre": un centro virtuale di servizi pubblici. I funzionari pubblici, con i loro avatar nel metaverso, forniranno comode consulenze e servizi civili, che ora sono disponibile solo attraverso il centro di servizi civile presso il municipio di Seoul.


Inoltre, le principali attrazioni turistiche di Seoul, come il Gwanghwamun Plaza, il Deoksugung Palace e il Namdaemun Market, saranno introdotte attraverso la "Virtual Tourist Zone".


Quanto alle risorse storiche andate perdute, come il Donuimun Gate - una delle quattro porte minori della città alla capitale distrutta nel 1915 -, questa sarà ricreata nello spazio virtuale.


Dal 2023, i principali festival di Seoul, come il Seoul Lantern Festival , si terranno anche nel metaverso in modo che possano essere goduti da persone di tutto il mondo.


L'SMG svilupperà anche servizi per le persone socialmente vulnerabili, inclusi contenuti di sicurezza e convenienza per le persone con disabilità che utilizzano la realtà estesa.


Superare i vincoli temporali e spaziali

Seoul che diventa Città in un metaverso è un nuovo passo nell'evoluzione delle città intelligenti, le cosiddette SmartCity.

Secondo il sito web Quartz , la città sta progettando di utilizzare l'intelligenza artificiale per monitorare lo stato delle sue fogne e i centri di smaltimento delle acque.

"Un chatbot di intelligenza artificiale funge da concierge pubblico, rispondendo a domande e reclami pubblici relativi a qualsiasi cosa o emergenza, dalle violazioni del parcheggio ai protocolli COVID-19".


Questo grande salto concettuale potrebbe portare al superamento delle restrizioni nel mondo reale poste da limitazioni temporali o spaziali e barriere linguistiche attraverso la piattaforma del metaverso sviluppata con le emergenti avanzate tecnologie digitali IoT (Internet delle Cose).

22 visualizzazioni
Post in evidenza
Post recenti
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square